AUTORG CONNECTION FEST – Festival dell’Autorganizzazione

AUTORG CONNECTION FEST – Festival dell’Autorganizzazione

Venerdi 17 Giugno:

h13.30: concerti live di Paranoise, This Dick Lady, The Cruscherz, Pshycotic Violence, Bhpb, Shut Up, Light The Bob, Rising Funk, INNACANTINA SOUND

h18.00: presentazione del libro “Valerio Verbano: una ferita ancora aperta”, interviene l’autore Marco Capoccetti Boccia

h20.00: apericena sociale, a cura del Collettivo L’Officina

h21.30-00.00: dj set Electro – Marco Dp (Stud Autorg – Zk Squatt)
Share (Key to Riot – NelloCrew)
Liveset – Valerio Maina

Sabato 18 Giugno:

h9.00: Colazione

h11.00: tutte al mare! tutti al mare! Flash Mob 2.0 Riprendiamoci le Spiagge

h13.00: pranzo sociale a cura del Collettivo L’Officina

h15.00: proiezione + dibattito “L’Estate Precaria” a cura di Generazione Precaria

h19.00: aperitivo musicale, tramonto vista mare!

Durante le giornate: banchetti informativi, mostre, installazioni artische, videoproiezioni, distro selvaggia materiale autoprodotto, giocoleria, performance, laboratorio di serigrafia, laboratorio di erboristeria.

ATTIVA Birreria Artigianale Autogestita – birre artigianali a prezzi popolari (a cura di Beerocracy Pub), e PUB/BAR a cura del Collettivo L’Officina

Organizzano, aderiscono e partecipano:
Studenti Autorganizzati Roma, Collettivo L’Officina, Zk Squatt, Aci Project, Generazione Precaria, Spazio Sociale Occupato Ex51, Ateneo Occupato

www.studaut.it
http://officina-ostia.noblogs.org/
http://www.tmcrew.org/zk
http://www.aciproject.org/
www.autistici.org/audioresistance
http://www.ex51.noblogs.org/
http://www.tmcrew.org/ateneo

Manifesto:

Un altro anno scolastico in uscita, un anno che abbiamo attraversato respirando un clima di rabbia e conflitto, che ha dato vita alla nostra mobilitazione sin dai primi giorni di settembre.

Una mobilitazione portata avanti quotidianamente con determinazione, dal basso e in completa autonomia, caratterizzata dal bisogno di praticare azioni dirette e concrete per combattere il governo e i suoi provvedimenti sull’istruzione pubblica e sulla più generale dismissione del welfare, mantenendo le distanze da partiti o sindacati.

Nonostante le giornate che hanno visto protagonisti migliaia di studenti, il governo non ha cessato con il suo processo di dequalificazione e devastazione del mondo della cultura e dell’istruzione, riducendo la scuola e l’università non solo in centri di controllo sociale reintroducendo norme repressive e provvedimenti disciplinari, ma dando il via sopratutto all’ingresso dei privati nel mondo dei saperi.

Tutto questo in un’Italia in cui i giovani sono una generazione precaria che ha smesso di sognare: disoccupazione al 30%, lavoro precario e sottopagato, diritti del lavoro calpestati come con l’accordo Marchionne. Tutto questo, ci spinge a non voler arrestare in nessun modo la nostra lotta, ma vogliamo generalizzarla portandola fin dentro le arterie produttive della nostra città.

Noi continueremo quotidianamente a creare la nostra alternativa, continuando ad immaginare una città diversa dal disegno di Alemanno, una scuola e un’università diversa dalle proposte di questo governo ipocrita e autoritario. Come abbiamo urlato e cantato durante l’autunno, il presente è nostro, e lo continueremo a rivendicare attraverso le esperienze conflittuali di autogestione con cui ci siamo ripresi scuole, spazi,quartieri e spiagge, respingendo derive fasciste e repressione.

Non a caso, “Autorg Connection Fest” si svolgerà al Teatro del Lido, teatro occupato e autogestito da più di un anno nel quartiere di Ostia, periferia di Roma nel mirino di palazzinari e imprenditori che non vedono l’ora di poter mettere le mani sul lungomare per riempirsi le tasche.

COSA VUOLE ESSERE “AUTORG CONNECTION FEST”:

Il 17 e il 18 Giugno saranno giornate in cui faremo rimbombare la nostra voce nelle strade della città, in cui rilanceremo le pratiche autogestite di riappropriazione che hanno lasciato il segno quest’autunno e anche in diverse giornate di questa primavera, connettendoci con la cittadinanza.

Il 17 e il 18 Giugno saranno giornata di condivisione di beni e saperi, non mancheranno infatti cibo, banchetti informativi e distribuzione selvaggia di materiale autoprodotto, installazioni artistiche e esposizioni, connettendo opinioni, materiale, punti di viste e critiche.

Il 17 e il 18 Giugno saranno anche concerti, in cui decine di gruppi musicali provenienti da vari quartieri di Roma si esibiranno sul palco, proponendo diversi gener musicali, connettendo strumentazioni, stili e suoni.

Ma il 17 Giugno, sarà sopratutto una festa, dedicata all’autogestione e all’autorganizzazione, pratiche che ci hanno guidato e accompagnato in tutte quelle che si sono rilevate esperienze fondamentali per lo sviluppo d’individualità, di collettivi e del movimento stesso, e che porteremo avanti nei nostri futuri percorsi.

Studenti Autorganizzati

***Following Our Dream***

“Autorg Connection Fest” è un festival che nasce dalla necessità di studenti medi e universitari, collettivi cittadini, spazi occupati, di dedicare alcune giornate al confronto e al dibattito e allo scambio (e al divertimento), per cercare/trovare punti di connessione, immaginando la creazione di nuove prospettive di rivolta.

dove: Teatro del Lido
via delle sirene 22 (ostia lido)

This entry was posted in Aperitivo, Djset, Festa, General, Iniziative and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *